News

03 ottobre 2018

Gestione idrica a fini irrigui da parte delle aziende agricole: al via il bando operazione 4.1.4

La Regione Toscana con decreto dirigenziale n. 15050 del 25 settembre 2018 ha approvato il bando che dà attuazione al tipo di operazione 4.1.4 "Gestione della risorsa idrica per scopi irrigui da parte delle aziende agricole", rivolto agli Imprenditori agricoli professionali (Iap) della Toscana che vogliono realizzare, all'interno della propria azienda, investimenti che concorrono a rendere più efficiente l'uso dell'acqua in agricoltura.

Il bando è cofinanziato dal Programma di sviluppo rurale (Psr) del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (Feasr) 2014-2020 e rientra nell'ambito del progetto Giovanisì.

Gli investimenti finanziati riguardano:

  • sistemi di raccolta/stoccaggio di acque da destinarsi ad uso irriguo aziendale (realizzazioni ex novo o miglioramento di sistemi esistenti)

  • reti in pressione di adduzione / distribuzione per uso irriguo aziendale, inclusi gli impianti di irrigazione (realizzazioni ex novo o miglioramenti di sistemi esistenti)

  • recupero e il trattamento di acque reflue aziendali da destinare ad uso irriguo aziendale

  • sistemi di misurazioni, controllo, telecontrollo e automatizzazione collegate sempre a sistemi irrigui aziendali.

Il contributo massimo concesso è determinato in funzione del numero degli occupati a tempo indeterminato e del numero di tirocini non curriculari attivati dall'Imprenditore agricolo professionale (Iap).

La data di scadenza per la presentazione delle domande di aiuto sul Sistema Informativo di Artea è il 30 novembre 2018, alle ore 13.00.

Il bando ha una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro.