News

08 gennaio 2021

Limitazioni alla circolazione stradale nei giorni festivi

Si informa che, visto il D.M. n. 585 del 21/12/2020 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, recante direttive e calendario per le limitazioni alla circolazione stradale fuori dai centri abitati per l’anno 2021 per i veicoli di massa superiore a 7,5 tonnellate, la Prefettura di Siena, con Provvedimento n° 32898/2020 del 30/12/2020, decreta le “direttive e calendario per le limitazioni alla circolazione stradale per l’anno 2021. Il provvedimento, come ogni anno, introduce delle limitazioni alla circolazione stradale in determinati periodi dell’anno e dispone di vietare la circolazione, sulle strade extraurbane, ai veicoli ed ai complessi di veicoli, per trasporto di cose, di massa complessiva massima autorizzata superiore a 7,5 t, nei giorni festivi e negli altri particolari giorni dell’anno 2021 di seguito elencati:

I divieti sopra elencati non trovano applicazione per le macchine agricole ai sensi dell’articolo 57 del C.d.S., e macchine agricole eccezionali ai sensi dell’articolo 104 del C.d.S., fermi restando la necessità dell’autorizzazione di cui al comma 8 del medesimo articolo 104, nonché il divieto di circolazione, ai sensi dell’articolo 175, comma 2 del C.d.S., sulle strade classificate di tipo A e B ai sensi dell’articolo 2 del C.d.S


Ai fini della circolazione per motivi di assoluta e comprovata necessità e urgenza, le Prefetture – Uffici Territoriali di Governo possono autorizzare deroghe al divieto. Le richieste di autorizzazione a circolare in deroga devono essere inoltrate almeno dieci giorni prima della data in cui si chiede di poter circolare, alla Prefettura-Ufficio Territoriale del Governo della provincia interessata, la quale rilascia il provvedimento autorizzativo sul quale sarà indicato:

- l’arco temporale di validità;

- le targhe dei veicoli singoli o che costituiscono complessi di veicoli, autorizzati a circolare;

- le località di partenza e di arrivo, non che i percorsi individuati al fine di garantire le migliori condizioni di sicurezza della circolazione, in base alle caratteristiche della rete stradale ed alle situazioni di traffico ; specificando le eventuali strade sulle quali permanga il divieto;

- la tipologia di merce ’area territoriale ove è consentita la circolazione, specificando le eventuali strade sulle quali permanga il divieto.


Anche le macchine agricole definite “eccezionali” possono circolare nei giorni di divieto, specificati dal calendario, solo su strade non comprese nella rete stradale di interesse nazionale.Pertanto, la circolazione delle macchine agricole definite “eccezionali” su strade comprese nella rete stradale di interesse nazionale, nei giorni festivi di cui alla tab. 1, è condizionata al rilascio dell’autorizzazione da parte della Prefettura-Ufficio Territoriale del Governo.


Si ritiene opportuno ricordare che le macchine agricole eccezionali, per circolare sulle strade pubbliche, devono essere comunque munite della specifica autorizzazione rilasciata dagli Enti proprietari delle strade, ai sensi dell’art. 104, comma 8 del nuovo codice della strada e dell’art. 268 del regolamento di attuazione; autorizzazione che ha finalità del tutto diversa da quella sopra descritta.


Per ulteriori chiarimenti o approfondimenti in merito al suddetto Decreto, gli Uffici dell’Unione Agricoltori sono comunque a disposizione.


Documenti allegati

Decreto circolazione 2021.pdf

12028.37 kb