In primo piano

Principali novità in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro introdotte dalla conversione in legge del DL 146/2021

Ott 25, 2022 | novità

La presente per comunicare le principali novità in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro introdotte dalla conversione in Legge del DL 146/2021:

  • è stato aggiunto l’obbligo di “individuare il preposto o i preposti per l’effettuazione delle attività di vigilanza. Una volta individuato tale lavoratore andrà formato con apposito corso di formazione. L’aggiornamento di tale formazione avrà cadenza biennale e non più quinquennale;
  • è stato specificato obbligatorio anche l’addestramento dei lavoratori, che consiste nella prova pratica per l’uso corretto e in sicurezza di attrezzature, macchine, impianti, sostanze, dispositivi, anche di protezione individuale; L’addestramento deve essere effettuato da persona esperta e sul luogo di Gli interventi di addestramento effettuati devono essere tracciati in apposito registro anche informatizzato;
  • Anche i datori di lavoro dovranno ricevere la formazione necessaria per conoscere tutte le disposizioni circa la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro. La norma è contenuta nell’ articolo 37 comma 7 del T.U. in materia di salute e sicurezza sui luoghi di Il datore di lavoro viene equiparato al dirigente e al preposto e quindi necessita della dovuta formazione.

A tal proposito si ricorda di aggiornare i DVR in base alle modifiche legislative e alle variazioni aziendali.

 

Le ultime novità