In primo piano

Aggiornamento su implementazione Riforma della PAC 2023/2027

Gen 10, 2023 | novità

A seguito di diversi incontri svolti a livello ministeriale, si ritiene utile aggiornare gli agricoltori interessati  sullo  stato dell’arte della implementazione della riforma della PAC per il “post 2022” in Italia. La nota predisposta dal nostro Ufficio Tecnico, consente di avere un quadro di massima delle regole che saranno applicate.

La riforma della PAC è stata approvata definitivamente nel 2021 con il varo dei tre regolamenti di base (UE) del Parlamento europeo e del Consiglio nn. 2021/2115, 2021/2116 e 2021/2117 del 2 dicembre 2021. Sono poi seguiti alcuni regolamenti di implementazione e, soprattutto, i Paesi membri, compresa l’Italia ovviamente, hanno predisposto il loro Piano Strategico Nazionale (PSN) per definire le opzioni di attuazione della riforma.

Come noto il PSN dell’Italia è stato presentato il 31 dicembre 2021 , la versione definitiva del PSP è stato approvato dalla Commissione europea con decisione della Commissione del 2 dicembre scorso, resa pubblica il 9 dicembre 2022.

Un passaggio fondamentale per chiarire il quadro della riforma per le imprese, cui seguiranno anche i provvedimenti attuativi dei competenti organi ministeriali, ad oggi in fase di discussione, che completeranno il complesso quadro giuridico per la sua applicazione.

Anche in assenza di un quadro definitivo e completo delle regole, nella imminenza delle scelte che le imprese stanno compiendo in vista del primo anno di applicazione della PAC riformata, si ritiene comunque utile fornire un quadro aggiornato della situazione in maniera da orientare , qualora possibile, le scelte degli agricoltori.

Nota aggiornamento Riforma Pac dicembre 2022

Le ultime novità